ACCOMPAGNAMENTO A DISTANZA

Progetto "Mi accompagni?"

ACCOMPAGNAMENTO A DISTANZA

Questo è il progetto più importante della nostra Associazione: un programma di accompagnamento a distanza all’asilo. Abbiamo iniziato nel 2018 con 63 bimbi, che oggi sono 103 (abbiamo richieste continue da parte dei genitori del villaggio). Noi bimbi siamo felicissimi di poter andare all’asilo, di andare in gita (tanti di noi non sono mai stati al mare), di fare merenda (non è la merendina che fate in Italia, questo per noi è un vero pasto) e di avere una divisa pulita!

Ma ci serve anche una bella visita medica! Perché tanti di noi hanno qualche problemino di salute e per noi a Zanzibar non è proprio facile (o comodo) andare dal dottore e comprare le medicine. Per questo motivo quindi piccoli malanni diventano gravi problemi…

Ci andiamo insieme all’asilo? Ci accompagni?
Nella nostra lingua, lo swahili, “insieme” si dice “Pamoja“!

Partecipa attivamente al progetto “MI ACCOMPAGNI?” e diventare lo “Zio/a” di un bambino/a per un anno intero! Ti piacerebbe?
Con una donazione di soli 100€ ALL’ANNO potrai donare a uno dei 103 bambini dell’asilo di Kidoti (la cifra finale esatta la sapremo a gennaio 2019, quando inizierà l’anno scolastico 2020):

• LA RETTA ANNUALE
• DUE DIVISE
• UN PAIO DI CIABATTINE
• UNA VISITA MEDICA E LE CURE PRIMARIE
• UN PASTO AL GIORNO (porridge e “banana day”)

 

COME ADERIRE AL PROGETTO

Per accompagnare un bimbo per un anno a scuola scriveteci una e-mail a [email protected] con i vostri dati personali (per ricevere poi il modulo per la detrazione fiscale). Riceverete infine via mail la sua scheda personale con la sua foto e potrete, se lo desiderate, scambiarvi un videomessaggio con lui, per scoprire come vanno i suoi studi e avere sue notizie direttamente dalla sua voce! Potete anche dividere la quota di accompagnamento a distanza con uno o più amici, parenti o colleghi. 

Ricordiamo quindi che le donazioni o i bonifici sul nostro conto corrente sono detraibili dalle tasse nella misura del 30% l’anno successivo, presentando la ricevuta con causale “contributo liberale”, in sede di dichiarazione dei redditi!

0